071 720 2009

Breadcrumbs

La gestione dei dati di progetto e la connessione con l'ERP




LA GESTIONE DEI DATI DI PROGETTO E LA CONNESSIONE CON L'ERP

Gestire la comunicazione tra i diversi reparti è di importanza fondamentale per le aziende che dispongono di progettazione interna. Il processo e il flusso di lavoro tra le aree R&D/Progettazione da una parte, e i reparti produttivi, supply chain e service, dall’altra, dovrebbe essere snello e immediato.
Non è possibile pensare che tutte le informazioni tecniche e i relativi disegni vengano trasferiti manualmente tra i diversi sistemi informatici; questo comporta un notevole dispendio di tempo e un alto rischio di generare errori, duplicazioni di codifica, disallineamento delle revisioni dei disegni. 
Per ovviare è necessario ricorrere a strumenti specifici che consentono a partire dalla gestione del progetto in ufficio tecnico di disciplinare le attività in modo che il flusso dei dati generati venga regolato in modo opportuno. 
 

Tre possibili soluzioni per la corretta gestione dei dati

Nell'ambito delle soluzioni per la gestione dei dati a livello di progettazione esistono diverse categorie di prodotti software che possono essere così riassunte:
  
  1. Gestione Dati integrata al CAD: E' la soluzione più semplice ed adeguata per Uffici tecnici di piccole dimensioni,

  2. PDM (Gestione dati di prodotto): Soluzione indicata per uffici di progettazione di medie dimensioni che co-progettano ed interscambiano dati,

  3. PLM (Gestione del ciclo di vita del prodotto): Soluzione che integra il PDM ma ne estende l'interazione, lo scambio e la co-progettazione anche fuori dall'azienda (supply-chain, co-progettazione, service post-vendita).

 
Tutte queste soluzioni permettono la generazione del dato in sede di progettazione, la sua archiviazione in locale, la creazione di Distinte Base per gli acquisti e la produzione, nonchè l'invio dei dati anagrafici e di distinta ad un sistema ERP

Ma vi sono ulteriori caratteristiche da valutare nel fare la scelta dello strumento più adatto, come ad esempio:

  • La sicurezza dei dati e quindi del Know How sotto forma di disegni e dati archiviati in un Database centralizzato,
  • La disponibilità del dato ovvero la presenza di un sistema di backup che consenta il ripristino del dato in caso di bisogno,
  • La gestione in co-progettazione ovvero la gestione dell'accesso di più utenti allo stesso disegno regolata dal server,
  • La gestione degli accessi utente in base a privilegi (chi può fare cosa),
  • La gestione delle versioni e delle revisioni dei disegni e delle DiBa,
  • La distribuzione in rete dei disegni per la visualizzazione nei reparti produttivi,
  • La presenza di un Workflow ovvero il livello autorizzativo richiesto per approvare e validare gli elaborati tecnici,
  • La presenza di un motore di ricerca interno per trovare per parole chiave gli elaborati,
  • La presenza di un sistema di notifica per segnalare le attività richieste ad altri utenti,
Vediamo in dettaglio le principali differenze tra le tre soluzioni.  
 


  Gestione Dati integrata al CAD

La Gestione dati integrata nel CAD proposta da SH Sistemi LAB è uno strumento molto efficiente, flessibile e a bassa complessità che chiunque può imparare ad usare in poco tempo data l'interfaccia che ricorda Excel.
La caratteristica principale di questo sistema è di poter inserire le informazioni di codifica tabellate sui vari componenti in sede di disegno, disciplinando il flusso informativo secondo categorie che possono essere impostate in base alle esigenze. 

Il sistema consente di codificare ex-novo un componente secondo una data nomenclatura impostabile riutilizzando se necessario codici già esistenti, pervenendo infine a comporre una Distinta Base strutturata che può essere o salvata/stampata oppure importata nel sistema ERP.

Oltre a ciò è possibile creare librerie di componenti personalizzate per il riutilizzo delle parti comuni, anche importando disegni di terze parti e compilare automaticamente i cartigli disegno utilizzando le informazioni inserite.


Interfaccia operativa dello strumento di gestione dei dati CAD

La soluzione è adeguata per gli Uffici tecnici di piccole dimensioni, nei quali è preponderante generare velocemente Distinte Base senza dover passare per complesse procedure.
Inoltre il sistema consente di gestire rapidamente le modifiche partendo dalle modifiche eseguite nel disegno, garantendo quindi l'aggiornamento anche delle Distinte di conseguenza.
L'export delle Distinte Base su file permette infine di importarle nel sistema Gestionale con facilità ed immediatezza.


  PDM - (Gestione dati di prodotto)

Questa soluzione è "canonica" in quanto solitamente integrata dai produttori dei vari sistemi di modellazione CAD 3D.
E' costruita su Database per garantire i legami tra i vari files prodotti e consentire maggiore sicurezza e robustezza del sistema. 

Nella soluzione PDM proposta da SH Sistemi Lab si evidenziano queste caratteristiche:
  • L'accesso degli utenti viene disciplinato da credenziali,
  • L'interazione sui disegni di più utenti è controllata dal sistema,
  • La Gestione di revisioni e versioni di disegni e distinte,
  • L'Inserimento di codici per oggetti non disegnati,
  • La Gestione degli stati dell'avanzamento del progetto,

Inoltre è presente un sistema di produzione automatica dei formati disegno "visualizzabili" per l'officina, come pure è presente un motore di ricerca mediante parola chiave per trovare rapidamente le informazioni e i disegni. Il prodotto consente di gestire la co-progettazione controllando l'accesso ai disegni contemporaneo di più utenti e gestendo le modifiche temporali in modo da mantenerle in ordine sequenziale, inoltre traccia chi ha fatto le modifiche, il livello di revisione (se è previsto) con tutti i legami ai disegni aggiornati.

 
Interfaccia operativa della Distinta Base dello strumento PDM

Il prodotto è destinato a medi uffici di progettazione con esigenze di interoperabilità sui disegni, gestione delle revisioni, co-gestione delle distinte da parte degli acquisti. Grazie al PDM si perviene a disciplinare il flusso di creazione della codifica stabilendo la centralità dell'ufficio tecnico contro quella del gestionale, evitando così ridondanze di codifica, errori di trascrizione e soprattutto riuscendo a stabilire chi e quando ha rilasciato un disegno/distinta, fornendo quindi un criterio di validazione per il rilascio del progetto.

 


  PLM - (Gestione del ciclo di vita del prodotto)

Il PLM infine è la soluzione più moderna ed avanzata disponibile oggi sul mercato.
La caratteristica di questa soluzione è di fungere da "sorgente di verità" per tutti gli utenti che hanno bisogno di interagire con l'informazione tecnica da diversi ruoli o dipartimenti, siano essi interni all'azienda o esterni.
Il PLM non si occupa soltanto di gestire le fasi di progettazione, di sviluppo e messa in produzione del prodotto, ma ne segue la vita sul campo, fornendo supporto agli utenti del Laboratorio, della Qualità, dei Servizi Postvendita, Ricambi e Manutenzione agendo come piattaforma unica in cui vengono riportate tutte le informazioni sul ciclo di vita del prodotto.

Nella soluzione PLM proposta da SH Sistemi Lab oltre alle caratteristiche previste dal PDM sono disponibili queste ulteriori funzioni:

  • Gestione del Workflow e dei livelli di autorizzazione,
  • Gestione Multicad (integrabile a Cad di diversi produttori)
  • Gestione Multidistinta per creare distinte per vari utilizzi (produzione, acquisti, ricambi),
  • Gestione dei ruoli e dei dipartimenti aziendali, 
  • Gestione dei codici alternativi/sostitutivi, 
  • Gestione documentale per allegare documenti di diversi formati ai disegni, con controllo di revisione/autore,
  • Integrazione con il mondo Microsoft (Office, Windows, Drag' n'drop),
  • Accesso Multidevice da PC, Tablet, Smartphone, OS independent,
  • Accesso via internet per utenti autorizzati. 

Interfaccia operativa della Distinta Base dello strumento PLM


L'interfaccia operativa risulta più estesa attraverso l'uso di TABS e menù specifici per la ricerca e la visualizzazione in modo da fornire in modo efficace e personalizzato tutte le informazioni richieste dall'utente.

Interfaccia operativa delle anagrafiche dello strumento PLM 

L'utilizzo del PLM è raccomandato alle aziende di grandi dimensioni, ove oltre alla presenza di Uffici tecnici dipartimentali (meccanico, elettronico, software ect.ect.) sono presenti ulteriori ruoli e funzioni come il Controllo Qualità, il Laboratorio prove, il Service. La possibilità di utilizzare il prodotto da qualunque posizione (via Internet) e con qualsiasi device lo rende un prodotto indispensabile per condividere lo sviluppo dei progetti con tutte quelle figure, (commerciali, fornitori, analisti ect.ect.) che debbono intervenire nel processo per fornire il loro contributo.



  

Prendi le giuste decisioni con noi 
 
Possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.
Siamo a tua disposizione per approfondire l'argomento, fornire informazioni,
fare analisi, presentare le possibili soluzioni. 

Contattaci senza impegno, la nostra esperienza e quella dei tanti clienti che
serviamo da anni con successo è a tua disposizione.




Torna in alto